Glossario – L


LCA

È l’acronimo inglese di Life Cycle Assessment con il quale si valuta l’impatto ambientale di un prodotto o servizio per l’intero ciclo di vita. È un metodo strutturato e standardizzato a livello internazionale che considera tutte le fasi dell’intero ciclo di vita del sistema, dall’estrazione delle materie prime costituenti il sistema, alla sua produzione, sua distribuzione, uso e dismissione finale (approccio “dalla culla alla tomba”). Al termine dell’analisi, il valore di impronta ambientale del prodotto o servizio viene descritto tramite diverse “categorie di impatto”, una di queste è la Global Warming Potential ovvero la quantità di CO2 eq. emessa in atmosfera. 


LCC

È l’acronimo inglese di Life Cycle Costing, è un metodo utilizzato per calcolare i costi economici degli impatti ambientali associati ai beni e servizi. È una metodologia che permette di valutare i costi lungo l’intero ciclo di vita del prodotto, dalla produzione alla fase di smaltimento. Il codice Appalti parla specificatamente di LCC. L’obiettivo di applicare questa analisi è quello di ottenere una migliore sostenibilità economica del proprio prodotto o servizio, tale approccio permette di definire quali possono essere le risposte maggiormente efficienti non sono dal punto di vista ambientale, ma anche da quello economico. 


Littering

Il termine inglese littering indica l’abbandono di rifiuti in spazi pubblici o aperti all’utilizzo pubblico come strade, parchi, piazze, spiagge, boschi.  È un fenomeno ormai diffuso con conseguenze importanti e preoccupanti sul futuro dell’ecosistema.  Un litterer è un individuo che per diverse ragioni decide di abbandonare un rifiuto senza riporlo nell’apposito contenitore. Un esempio tipico di littering è l’abbandono di bottiglie, buste, contenitori, posate o altri oggetti in plastica, il fenomeno è conosciuto come plastic littering. Un altro esempio di abbandono è quello delle sigarette, ritenuto il rifiuto più frequentemente disperso nell’ambiente, da uno studio si attesta che 70 fumatori su 100 gettano il mozzicone nell’ambiente.