Glossario – F


Fair Trade

Il termine Fair Trade tradotto vuol dire commercio equo e solidale. Solitamente troviamo questo marchio sui prodotti alimentari che acquistiamo. Il “Fair Trade International” è un’organizzazione internazionale, strutturata in organismi nazionali di marketing, networking di produttori regionali ed enti di certificazione indipendente. L’obiettivo è di tutelare e migliorare le condizioni dei produttori agricoli nei paesi in via di sviluppo. Il marchio Fair Trade garantisce un prezzo minimo e giusto ai produttori e un margine aggiuntivo al prezzo che sarà investito nel territorio e in progetti di natura sociale come, ad esempio, la costruzione di scuole e ospedali.  Preferendo questi articoli, si fa una scelta di consumo responsabile. 


Filiera

Con filiera (agro-alimentare, industriale, tecnologica) si intende l’insieme articolato che comprende le principali attività (ed i loro principali flussi materiali e informativi), le tecnologie, le risorse e le organizzazioni che concorrono alla creazione, trasformazione, distribuzione, commercializzazione e fornitura di un prodotto finito; in senso più stretto, si intende l’insieme delle aziende che concorrono alla catena di fornitura di un dato prodotto. Comprende anche quella serie di controlli sull’origine e successiva trasformazione di un prodotto che ne garantiscono la validità tutelando la sicurezza intermedia e finale. 


Fonte Rinnovabile

Una fonte rinnovabile è una fonte di energia alternativa alle fonti fossili (carbone, gas, petrolio) e al nucleare. Si tratta di forme di energia rigenerabili e inesauribili che non impattano sulle risorse naturali garantendo un maggiore rispetto per l’ambiente: energia pulita. Secondo il D. Lgs 387/2003 sono definite fonti di energia rinnovabile il sole, il vento, le risorse idriche e geotermiche, le maree, il moto delle onde e le biomasse.


Fonti Fossili

Si definiscono fonti fossili quei combustibili derivanti dalla trasformazione di sostanza organica in forme molecolari sempre più stabili e ricche di carbonio. Si può affermare che i combustibili fossili costituiscono l’accumulo, sottoterra, di energia che deriva dal sole, direttamente raccolta nella biosfera nel corso di periodo geologici, dalle piante tramite la fotosintesi clorofilliana e da organismi acquatici unicellulari come i protozoi e le alghe azzurre o indirettamente tramite la catena alimentare, dagli organismi animali.


FSC

Il Forest Stewardship Council (FSC) è un’ONG senza scopo di lucro che ha dato vita ad un sistema di certificazione forestale riconosciuto a livello internazionale. La certificazione ha come scopo la corretta gestione forestale e la tracciabilità dei prodotti derivati. Per giungere alla certificazione devono essere valutate tutte le modalità con cui è gestita l’area forestale: dalle prime fasi di pianificazione degli interventi, alle fasi operative in campo, fino all’abbattimento e all’estrazione del legname e degli altri prodotti. Il logo di FSC garantisce che il prodotto è stato realizzato con materie prime derivanti da foreste correttamente gestite secondo i principi dei due principali standard: gestione forestale e catena di custodia.