Climaqualitec: sostenibilità a tavola

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Il progetto “Climaqualitec” ha l’obiettivo di analizzare l’impatto dei cambiamenti climatici sulla qualità degli alimenti. 

L’iniziativa, finanziata dal MIPAAF, è coordinata dal CREA e dal Dipartimento di Bioscienze dell’Università di Milano. Lo scopo è quello di fornire indicazioni utili alla definizione di strategie sostenibili riguarda alla produzione, consumo e sicurezza del cibo. 

Il progetto verrà condotto con un approccio multidisciplinare ed integrato prendendo in esame patata, frumento e sorgo. Sulla base dei risultati che si otterranno la speranza è che si possano implementare ed applicare nuove strategie sostenibile anche ad altre colture. 

In particolare, come spiegato nel comunicato stampa ufficiale del CREA “verranno realizzati metodi predittivi per valutare la resa agronomica delle colture, strumenti informativi sulla biodiversità delle colture esaminate, realizzate possibili formulazioni di packaging per il mantenimento della shelf life e una proiezione del futuro scenario di consumo alimentare per il 2020/2050”. Queste analisi saranno basate sullo studio della biodiversità presente nelle collezioni di germoplasma delle colture prescelte. Il fine è stabilire come il cambiamento climatico, modificando la composizione degli alimenti in termini di nutrienti, possa indirettamente influenzare la qualità degli alimenti prodotti a partire dalle colture in esame. 

La grande sfida di “Climaqualitec” sarà dimostrare che il sistema alimentare può essere resiliente e in grado di affrontare le sfide della società moderna; creare una rete tra politiche, strategie e tecnologie intersettoriali per una produzione agricola sempre più sostenibile. 

Questo progetto rientra nell’ambito del finanziamento europeo JPI-HDHL che fa riferimento al “Knowledge Hub” Europeo SYSTEMIC. Si tratta di un partenariato internazionale di 42 gruppi di ricerca provenienti da otto paesi europei (Italia, Belgio, Francia, Norvegia, Portogallo, Spagna, Lettonia, Germania) creato con lo scopo di instaurare una rete per migliorare la comprensione della sicurezza alimentare e nutrizionale in un ambiente in continuo cambiamento. 

Fonte:  Micaela Conterio, “Sostenibilità a tavola: mitigare l’impatto del cambiamento climatico su composizione e qualità degli alimenti”, 14 gennaio 2021, CREA  https://www.crea.gov.it/-/sostenibilitÀ-a-tavola-mitigare-l-impatto-del-cambiamento-climatico-su-composizione-e-qualita-degli-alimenti