Obiettivi UE per il Clima e l’Energia

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Nel settembre del 2020 la Commissione Europea ha proposto di elevare l’obiettivo della riduzione delle emissioni di gas serra per il 2030 e verranno formulate proposte legislative dettagliate da presentare nel giugno 2021 per realizzare questa maggiore ambizione. 

Il “pacchetto per il clima e l’energia 2020”, con la strategia 20 20 20, prevedeva tre obiettivi principali: 

– riduzione del 20% delle emissioni di gas ad effetto serra (rispetto ai livelli del 1990); 

– portare al 20% l’uso delle energie rinnovabili;

– miglioramento del 20% dell’efficienza energetica. 

Il “quadro 2030 per il clima e l’energia” comprende traguardi e obiettivi strategici chiave per il periodo 2021 – 2030: 

– riduzione almeno del 40% delle emissioni di gas ad effetto serra; 

– portare almeno al 32% l’uso delle energie rinnovabili; 

– migliorare almeno del 32,5% l’efficienza energetica.

Per gli obiettivi per il 2030 sono stati presi in considerazione tutti i settori, a differenza degli obiettivi fissati per il 2020 che riguardavano solo i settori dell’edilizia, dell’agricoltura, dei rifiuti e dei trasporti (aviazione esclusa): questi settori non rientravano nel Sistema di Scambio di Quote di Emissione (ETS), che si basa sul principio “Cap and Trade”, ossia aste per acquistare quote di emissione di CO2 lasciate libere.