L’importanza della plastica riciclata

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

È palese che il problema della plastica esiste, ma la il problema è la plastica in sé o la gestione scorretta che ne fa l’uomo?

Le plastiche, o anche chiamate polimeri, sono materiali flessibili e resistenti, hanno buone proprietà termiche, elettriche e chimiche, hanno inoltre una caratteristica eccellente non paragonabile con altre classi di materiali, ovvero sono materiali leggeri e questo fa sì che possano essere utilizzate per diverse applicazioni. 

La plastica quindi è una risorsa ingegneristica molto interessante e importante, sicuramente va studiata e migliorata, ma soprattutto va gestita meglio. È importante ad esempio fare la raccolta differenziata in maniera corretta, la plastica riciclata infatti è un’ottima materia prima seconda da cui partire per ottenere nuovi prodotti. 

Il PET (polietilentereftalato) è il materiale di cui sono fatte le bottiglie, può essere facilmente riciclato e avviato alla produzione di fibre poliestere, contenitori per alimenti, bottiglie per bevande etc.  

Con 10 bottiglie di plastica riciclate si può produrre un maglione, con 27 bottiglie invece si può ottenere una felpa in pile mentre 67 bottiglie di plastica riciclata possono essere utilizzate per produrre l’imbottitura di un piumino matrimoniale.